< In the land of Gods and Monsters Untitled Document
Anonimo said: Sono innamorata di te e del tuo blog. In più il nome è la frase di una canzone dei bmth, cosa che migliora le cose.

Non so cosa dire.. Grazie mille sei davvero dolcissima. Posso sapere chi sei?

L’ultima cosa che ricordo è il bicchiere con le fragole che cade sul pavimento.. Era speciale, l’avevamo comprato insieme, io e Hachi ne avevamo preso uno a testa.. Quel bicchiere, mi chiedo se sarei riuscita ad afferrarlo se lo avessi voluto.

Sai Hachi, io non ero in grado di capirti del tutto, valgo poco, come quei due bicchieri da pochi soldi. Non potevo accettare l’idea di perdere tutto. È più facile sopportare il dolore di una crepa che si apre lentamente.. io ero così fragile, ma la colpa non era tua.
- Nana Osaki
+